Pratiche Edilizie

Il nostro Studio è in grado di fornire un’assistenza a 360 gradi in quello che concerne l’intricato mondo della burocrazia.

Di seguito vengono elencati le pratiche che quotidianamente ci troviamo ad affrontare:

  • C.I.L.A. (Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata): La C.I.L.A. va presentata quando si vogliono eseguire le seguenti tipologie di lavori, previste dall’art. 6 del D.P.R 6 giugno 2001 n. 380 così come modificato dall’art. 5 del D.L 25 marzo 2010 n. 40 convertito in legge dalla L. 22 maggio 2010 n. 73 e ss.mm.ii.:- Interventi di manutenzione straordinaria di cui all’ art. 3, comma 1 lett. b) del D.P.R. 380/01, ivi   compresa l’apertura di porte interne o lo spostamento di pareti interne, sempre che non           riguardino le parti strutturali dell’ edificio.

    – Modifiche interne di carattere edilizio sulla superficie coperta dei fabbricati adibiti ad esercizio d’impresa, sempre che non riguardino le parti strutturali, ovvero le modifiche della destinazione d’uso dei locali adibiti ad esercizio d’impresa.

  • S.C.I.A. (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) : La S.C.I.A. edilizia, da non confondere con quella amministrativa, va presentata quando si vogliono eseguire le seguenti tipologie di lavori:- Interventi di manutenzione straordinaria su strutture portanti;
    – Interventi di manutenzione ordinaria di cui all’ art. 24 c. 21 delle N.T.A. del P.R.G.;
    – Interventi di restauro e risanamento conservativo;
    – Parcheggi pertinenziali;
    – Parcheggi a raso su aree asservite a fabbricati esistenti;
    – Varianti in corso d’ opera ad istanze in corso di validità;
    – Varianti in corso d’ opera, non essenziali, a Permessi di Costruire;
    – Interventi in sanatoria ai sensi dell’art. 37 comma 5 del D.P.R. 380/01 e art. 22 c. 2 lett. “c” della L.R. 15/2008. – intervento di CdU2 consistente nel cambio di destinazione d’uso all’interno della stessa categoria generale se non connesso ad intervento di ristrutturazione edilizia pesante.
  • D.I.A. (Denuncia di Inizio Attività): La Denuncia di Inizio Attività, D.I.A. (ex SUPERDIA), è una istanza ONEROSA, ossia soggetta al versamento di oneri concessori e viene presentata quando si vogliono eseguire le seguenti tipologie di lavori:- Interventi di ristrutturazione edilizia ai sensi dell’ art. 22 c. 3 del D.P.R. 380/01;
    – Varianti in corso d’opera ad istanze in corso di validità;
    – Interventi in sanatoria ai sensi dell’ art. 22 c. 2 lett. “b” della L.R. 15/2008;
  • Doc.Fa. : Possiamo offrivi supporto per ogni tipo di problema catastale

 

  • A.P.E. (Attestato di Prestazione Energetica): Nel caso un immobile abbia necessità di un attestato di prestazione energetica il nostro Studio può offrirvi ciò di cui avete bisogno utilizzando gli ultimi Software riconosciuti dalla normativa vigente. L’ A.P.E. (prima delle modifiche del decreto 63/2013 veniva chiamato A.C.E.) è un documento che descrive le caratteristiche energetiche di un edificio, di un abitazione o di un appartamento. E’ uno strumento di controllo che sintetizza con una scala da A a G le prestazioni energetiche degli edifici. Al momento dell’ acquisto o della locazione di un immobile, oltre ad essere obbligatorio, è utile per informare sul consumo energetico e aumentare il valore degli edifici ad alto risparmio energetico.

 

  • Pratiche Materiale Pubblicitario: Nel caso abbiate un’attività commerciale ed abbiate la necessità di installare insegne o altro materiale pubblicitario (faretti, tende o quant’altro), queste sono soggette ad un canone annuale di concessione.

Per qualunque altro genere di pratica come Perizie di parte (C.T.P.), Perizie giurate, Computi metrici etc. non esitate a contattarci saremo lieti di mettere tutta la nostra competenza e la nostra professionalità a Vostra disposizione.